17 settembre 2018

Nuovo sito per il Galà della Castagna d'oro di Frabosa Sottana



E' online il nuovo sito dedicato al Galà della Castagna d'Oro di Frabosa Sottana. Questo il link:

Sono disponibili le fotogallery delle edizioni dal 2008 al 2017. Per i post e le notizie delle edizioni precedenti consultare www.sagracastagnafrabosasottana.blogspot.it





Sabato 22 settembre ore 21 al Galapalace di Frabosa Sottana la "Crica del Borgat" presenta Quand che ij'aso a volo farsa in 3 atti


Sabato 22 settembre alle ore 21 presso il Galapalace di Frabosa Sottana la compagnia la "Crica del Borgat" presenta Quand che ij'aso a volo farsa in tre atti. Lo spettacolo è organizzato dall'Associazione I Monday, dall'Associazione Turistica Mondolè e dal Comune di Frabosa Sottana. Ingresso ad offerta libera.



22 agosto 2018

Ottimi risultati per la prima edizione della Frabosa Speed Run





Frabosa Sottana, 21.08.2018
                                                                                                                  
 
Comunicato Stampa
                                                                                             
Ottimi risultati per la Frabosa Speed Run 1^ Edizione.
 
A Frabosa Sottana, nomi noti dell’Atletica si sono sfidati nella competizione podistica in notturna.
 
         Un gremito pubblico di appassionati ha seguito la 1^ Edizione della Frabosa Speed Run, corsa podistica a staffetta a coppie in notturna, che si è tenuta sabato 18 agosto a Frabosa Sottana dalle 20.30 alle 21.30.
 
         Organizzata dall’Associazione Turistica Mondolè con il supporto tecnico dell’Asd Atletica Mondovì e il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana, ha visto la partecipazione di circa 50 coppie di preparatissimi atleti tra i 17 e i 62 anni, provenienti da varie regioni d’Italia (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta).
 
Grandi nomi dell’Atletica e podisti emergenti si sono dati “filo da torcere” per 1 ora su un percorso ad anello di 1 km nel cuore del Paese. Al termine della gara, al Gala Palace si è tenuta la premiazione con un cospicuo montepremi e a seguire tutti i presenti hanno partecipato alla ricca cena preparata dai volontari dell’Associazione.
 
         Gli organizzatori si sono detti molto soddisfatti del successo ottenuto da questa prima Edizione della Frabosa Speed Run, che è stato possibile anche grazie alla collaborazione del Gruppo Volontari Protezione Civile di Frabosa Sottana, dell’Ufficio Tecnico Comunale e della Polizia Municipale.
 
Si allegano classifica finale e immagini.

 








          



07 agosto 2018

Mostra personale di sculture lignee dell'artista Mario Bruno all'albergo Italia di Frabosa Sottana




L’Associazione Culturale Valle Maudagna di Frabosa Sottana organizza in collaborazione con l’albergo Italia, la mostra personale di sculture lignee dell’artista Mario Bruno. Le opere saranno esposte presso la Sala Convegni dell’albergo Italia  fino al 31 agosto con il seguente orario: mattino dalle 10 alle 12 e pomeriggio dalle 16 alle 19.

Ingresso libero.

Per info: 0174.244000 Albergo Italia Frabosa Sottana

06 agosto 2018

Frabosa Speed Run sabato 18 agosto a Frabosa Sottana




l’Associazione Turistica Mondole’ e l’ASD Atletica Mondovì organizzano sabato 18 agosto alle 20.30 a Frabosa Sottana la Prima Edizione della Frabosa Speed Run, una corsa podistica in notturna a staffetta a coppie, con un percorso di 1 km.

Roa Marenca Race a Prato Nevoso il 14 agosto




L’Associazione Turistica Mondolè e l’ASD Team Marguareis organizzano martedi 14 agosto alle 16 a Prato Nevoso la prima edizione della Roa Marenca Race, un Trail Runnign intorno al Mondolè con due varianti:
Percorso competitivo di 22 km con 1500 mt. Di dislivello
Percorso non competitivo di 10 km con 500 mt di dislivello, aperto a tutti anche agli amici a 4 zampe.

Nel weekend a Frabosa Sottana arriva lo Street Food Festival










Nel weekend che da inizio alla settimana di Ferragosto il cibo di strada sarà protagonista a Frabosa
Sottana con lo “Street Food Festival” che animerà il Galapalace ed il piazzale antistante da venerdì 10
agosto a domenica 12 agosto.
L’evento è organizzato dall’Associazione Italiana Cuochi Itineranti in collaborazione con l’Associazione
Turistica Mondolè, per promuovere la preminenza della cultura gastronomica sull’avvilente
commercializzazione del cibo e su ogni forma d’ignoranza alimentare con l’obiettivo di salvaguardare i
valori della cucina italiana. L’Associazione Italiana Cuochi Itineranti dalla sua nascita lavoraì
intensamente alla valorizzazione, alla ricerca e all’ampliamento della conoscenza della cultura
gastronomica italiana.
Si comincia con nel pomeriggio di venerdì 10 agosto fino alla cena di domenica 12 agosto. Tre giorni di
“cibo da strada” con operatori selezionati e rappresentanti la qualità del territorio locale e delle diverse
regioni italiane. All’interno del “villaggio” si potranno gustare i classici del cibo da strada come la
grigliata di carne, gli arrosticini, la focaccia al formaggio, la patata twister e i bomboloni alla crema come
dessert. Ma anche il meglio del cibo da strada italiano: gli hamburger di fassone, gli arancini siciliani, il
fritto misto di pesce, le olive ascolane dop e l’acciuga fritta! Ospiti internazionali, la cucina spagnola con
la paella, la cucina messicana, la cucina siriana e quella americana con i maxi hamburger e gli hot dog! Il
tutto preparato e cucinato al momento da “chef”, selezionati dagli organizzatori, che parteciperanno
con i loro caratteristici stand o con i loro mezzi attrezzati. Ad accompagnare la qualità del cibo la birra
artigianale italiana, belga e ceca. All’interno dell’area saranno, inoltre, presenti alcuni stand
enogastronomici che proporranno al pubblico prodotti tipici da poter acquistare.
Ad accompagnare la qualità del cibo presente non poteva mancare l’intrattenimento musicale, a cura
della Fiori Eventi, che allieterà le serate di venerdì 10 agosto con lo spettacolo musicale di Dj Tex e di
sabato 11 agosto con l’esibizione della Ligabue Tribute Band “Fandango”.
Tutte le informazioni aggiornate sull’evento si potranno trovare alla pagina Facebook dell’Associazione
Italiana Cuochi Itineranti (@aicistreetfoodfestival).

12 luglio 2018

Il Mondolè Park vi aspetta anche di sera con Live Music




L’attività del Mondolè Parlk (Grotta del Caudano, Parco Avventura e Museo della Montagna) è ripresa a partire dal mese di giugno con ampio apprezzamento ed entusiasmo da parte del pubblico e continua per tutta l’estate.

Il divertimento non è solo di giorno, ma anche di sera con i concertini di Live Musici in programma:


Giovedi 26 luglio alle 21 è di scena, nella suggestiva area del Mondolè Park vicino al torrente, il gruppo AKOOSTIC TRIO con i suoi intensi pezzi dal vivo; a partire dalle 20 food & drink con birra, polenta e salsiccia,


Giovedi 9 agosto alle 21 è la volta della band 90 SKARTI con musica live per giovani e non solo; in apertura di serata food & dring dalle 20.

 

I concertini estivi del Mondolè Park sono una splendida occasione per trascorrere una piacevole fresca serata vicino al bosco, ascoltando musica dal vivo e mangiando in compagnia.

INFO E PRENOTAZIONI:

Infopoint Mondolè 0174.244481 int.1 – 331.8757807








10 luglio 2018

Frabosa Sottana: la Pro Loco e "Una zampa per la vita" organizzano la quarta edizione della cena benefica pro animali



Il tradizionale appuntamento estivo andrà in scena dalle 20.30 di sabato 14 luglio in frazione Alma. Prenotazione aperte sino a giovedì 12 luglio
Per il quarto anno consecutivo in frazione Alma di Frabosa Sottana torna la cena benefica pro animali, organizzata dall'associazione turistica Pro Loco e dall'onlus vicese "Una Zampa per la Vita" e in programma dalle 20.30 di sabato 14 luglio.
«Speriamo di bissare le 200 persone presenti un anno fa», ha commentato Paolo Voarino, presidente della Pro Loco frabosana, che ha poi aggiunto: «Siamo orgogliosi di aver avuto nelle precedenti edizioni partecipanti provenienti dalla Liguria, dalla provincia di Torino e da tutto il Cuneese. Nelle prime tre edizioni abbiamo raccolto oltre 1250 euro per gli animali meno fortunati che non hanno una famiglia e questo non può che renderci felici. Un plauso particolare va al nostro chef di fiducia, Gianluca Sibilla, che in queste occasioni ha saputo tirare fuori il meglio di sé, proponendo piatti vegetariani molto apprezzati».
Il menù di quest'anno prevede un aperitivo di benvenuto seguito da: insalata di farro alla frabosana, fagiolata rustica, insalata russa, melanzane alla pizzaiola, medaglioni di polenta con sugo di funghi, pasta al forno vegetariana, "Valgranotti" al castelmagno con burro e salvia, hamburger vegetali con patatine fritte e macedonia con gelato.
La cena costerà 17 euro (i bambini sotto i 10 anni pagheranno solo 10 euro), di cui 3 verranno devoluti agli animali bisognosi per acquistare cibo e medicinali e sostenere le spese veterinarie.
Prenotazioni entro giovedì 12 luglio alla Pro Loco di Frabosa Sottana (339/5928256) oppure a "Una Zampa per la Vita" (339/7982111, ore serali).
Nel corso della serata sarà allestita una bancarella ricca di gadget per grandi, piccini e per gli amici a quattro zampe.
«La cena di quest'anno - ha dichiarato Erika Costella, anima di "Una Zampa per la Vita" - è particolarmente importante, perché stiamo affrontando molte spese tra recuperi di gattini piccoli, gatti di colonia malati che necessitano di cure e sterilizzazioni sul territorio. Ogni esborso è quasi sempre totalmente a nostro carico, quindi la partecipazione alla cena è davvero un aiuto grande e concreto».
Giunge infine il commento di Riccardo Griseri, consigliere comunale di Frabosa Sottana delegato alle Manifestazioni: «Grazie a "Una Zampa per la Vita" per la sua opera di volontariato che svolge nel nostro Comune e grazie alla Pro Loco, ancora una volta sensibile e partecipe nei confronti della attività delle associazioni vicine ai più deboli e indifesi. Il fatto di essere giunti alla quarta edizione dimostra quanto l'amore nei confronti degli animali sia grande e quanto appuntamenti come questo tocchino la sensibilità della gente».
 

09 luglio 2018

Festival Contaminazioni giovedi 12 luglio ore 21 al Gala Palace di Frabosa Sottana


Giovedì 12 luglio alle ore 21 presso il Gala Palace di Frabosa Sottana si terrà lo spettacolo "TAKKA BAND e Oxana Mochenets aspettando le maske..."

Il Festival comprende concerti, reading, proiezioni e si propone di unire le varie espressioni artistiche grazie a professionisti di alto livello.
Il desiderio è quello di creare un polo di riferimento internazionale sia per la formazione artistica che per la presenza di eventi unici nel loro genere, facendo conoscere e valorizzando le realtà locali della Valle Ellero e dei Comuni interessati (Roccaforte Mondovì, Villanova Mondovì, Pianfei, Frabosa Sottana e Frabosa Soprana).
Per la realizzazione del Festival collaborano: il pianista Nikita Fitenko, concertista della Chatolic University of America (Washington) e Katarina Zaitseva (pianista della Internationl School Of Music di Washington), la soprano russa Oxana Mochenet e Bruno Pestarino, cantante e regista, il Museo Nazionale del Cinema e l'Ensemble Cabiria, l'Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma, l'Accademia Internazionale del Sassofono, gli attori Alessia Donadio, Eugenio Allegri e altri ancora...




02 luglio 2018

Il programma completo del 5° Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana


 


Frabosa Sottana (CN) 02 luglio 2018 – Programma ormai delineato, a meno di un mese dal via, per la quinta edizione del Salone del Libro di Montagna che si terrà nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 luglio. a Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo. Ospite d’onore dell’evento sarà quest’anno l’Ultra-Maratoneta Marco Olmo.

Atleta italiano vincitore di numerosi Ultra Trail, Marco Olmo è considerato, nonostante abbia superato i 60 anni, uno dei più grandi specialisti delle corse estreme. È tesserato nel ASD Roata Chiusani. A 58 anni è stato Campione del Mondo vincendo l’Ultra Trail du Mont Blanc, la gara di resistenza più importante e dura al mondo: 167 km attraverso Francia, Italia e Svizzera: oltre 21 ore di corsa ininterrotta attorno al massiccio più alto d’Europa. Nel 2009, in occasione del Campionato del Mondo IAU individuale di UltraTrail a Serre Chevalier, ha ottenuto un 14º posto in classifica generale e il 1º nella categoria veterani.

Marco Olmo è già entrato nell’Olimpo dello sport mondiale per aver vinto molte ultramaratone, le competizioni che superano i 100 chilometri di corsa continuativa nei deserti o sui crinali delle montagne. Ma ciò che lo fa brillare di una luce unica è che ha vinto quando aveva già compiuto 58 anni e ha continuato a farlo anche in seguito, collezionando successi in quella fase dell’esistenza in cui tutti rallentano, se non addirittura si ritirano. È questo il dettaglio che trasforma le sue imprese sportive in una testimonianza motivazionale per tutte le persone che affrontano la terza età. Olmo è l’esempio eclatante che si può attraversare “di corsa” anche la terza stagione della propria vita. Chi ci arriva in buona salute può tornare protagonista della propria esistenza, individuando nuove tappe da conquistare e togliendosi tante soddisfazioni. Il suo messaggio è un semplice, ma energico incoraggiamento a inventarsi una vita dinamica, alternando attività fisica e attività mentale, seguendo un’alimentazione sana ed equilibrata e ritmi saggi, ma capaci di condurre lontano. Perché non si è mai troppo vecchi per vivere ogni giorno. Pochi, forse nessuno, meglio di Marco Olmo riesce ad incarnare lo spirito dell’atleta di colui che sa impegnarsi, lottare, soffrire, pur di raggiungere un risultato.

Al Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, Marco Olmo sarà protagonista di un incontro, nel corso della quale saranno proposte anche alcune suggestive immagini. La conferenza avrà luogo sabato 21 luglio, alle ore 21, presso la Confraternita di Frabosa Sottana.

Convegni sono in programma anche sabato 21 alle 10.30 (dopo l’inaugurazione) e domenica 22 alle 10,30. Il primo, promosso in collaborazione con l’Uncem ed al quale prenderanno parte autorevoli esponenti del Monregalese e di altre province piemontesi, avrà quale tema: “La nuova legge forestale e lo sviluppo delle valli alpine”. Nel secondo, promosso dalla struttura di Attività di Montagna dell’Uisp verranno ripercorsi i 70 anni di attività dell’importante organizzazione di sport popolare e sociale. L’attenzione degli organizzatori del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana non si concentra solo nella valorizzazione della sempre vivace e florida produzione libraria. Nelle intenzioni dell’Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta dall’attivissimo Gianni Dulbecco c’è anche la volontà di portare sotto i riflettori il territorio, fornendo impulsi per la valorizzare le sue immense risorse e risposte concrete per la soluzione delle innumerevoli criticità che lo opprimono.

Una Mostra fotografica curata da Roberto Croci e promossa in collaborazione con l’ATL del Cuneese, sul tema “Alla scoperta della Roa Marenca”  farà da fil rouge ad incontri e presentazioni librarie che avranno protagonisti autori del nostro tempo come le liguri Laura Maggesi, Paola Maccario (la prima è di Carcare, l’altra è di San Biagio della Cima), Bruno Vallepiano di Roburent, Roberto Croci di Pamparato, Gabriele Gallo, Giorgio Cugnod, Ernesto Billò e Maria Grazia Orlandini di Mondovì e la torinese Marzia Verona.

Uno speciale riconoscimento verrà assegnato alla Scuola Primaria di Frabosa Soprana per il libro “Pluc sui sentieri della montagna”, mentre sul piazzale antistante l’Albergo Italia, sede delle presentazioni librarie, della mostra fotografica e dei convegno Uncem e Uisp, verranno attrezzati gli stand dell’Associazione San Biagio di Miroglio, che collabora attivamente all’organizzazione del Salone, e dell’Associazione Culturale I Mondaj che proporrà “Libera un Libro”, uno scambio gratuito di testi. Immancabile, nella “due giorni” di Frabosa Sottana, anche la presenza di stand espositivi di aziende che operano nel mondo dell’editoria e di imprese locali.

Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, che propone gratuitamente al pubblico ogni iniziativa, gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo dello stesso Comune di Frabosa Sottana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.

 

15 maggio 2018

Indicazioni sulla viabilità in occasione dell'arrivo della 18^ tappa del Giro d'Italia a Prato Nevoso del 24 maggio









COMUNE DI FRABOSA SOTTANA
101° Giro d'Italia 18^TAPPA ABBIATEGRASSO - PRATO NEVOSO Giovedì 24 maggio 2018
Orario previsto dell’arrivo: tra le 16,30 e le 17,00
Luogo dell’arrivo: Frazione Prato Nevoso, Località Colle del Prel.
La strada sarà chiusa in entrambi i sensi di marcia nel tratto MONDOVì / PRATO NEVOSO dalle ore 14.00 del giorno 24 maggio 2018. Inoltre saldo diverse disposizioni:
E’ prevista la chiusura del tratto Bivio BERGAMINI/PRATO NEVOSO a salire dalle ore 20.00 del giorno 23.05.2018 fino alle ore 08.00 del  giorno 24.05.2018.
E’ prevista la chiusura del tratto FRABOSA SOTTANA CAPOLUOGO/PRATONEVOSO a salire dalle ore 12.00 del giorno 24.05.2018.
La strada della Penna (proveniente dalla Frazione FONTANE DI FRABOSA SOPRANA) sarà tassativamente chiusa al traffico. Tali chiusure potranno subire anticipi o posticipi in base alle condizioni di afflusso presenti sul percorso. La strada rimarrà chiusa al traffico fino a cessate esigenze dell’organizzazione (circa 1 ora dopo l’arrivo).


Parcheggi:

Camper: Piazza Dodero in direzione via c. Boreale (10 posti) e area camper a pagamento (carico/scarico) via Corona Boreale, fino ad esaurimento posti e Piazzale del Verde.

Disabili: zona Conca e Piazzale del Verde.
Pullman e altri veicoli: zona del Verde. I possessori di posti auto/box agibili ubicati in Prato Nevoso potranno compilare domanda (entro le ore 12 del 23.05.2018) per il rilascio di apposito Pass per l’accesso, valevole non oltre le ore 08.00 del 24.5.2018. Dopo tale orario dovranno parcheggiare nella zona del Verde con le altre autovetture, fino ad esaurimento posti. Possibilità di raggiungere la zona di Monte Moro mediante l’omonima seggiovia da Frabosa Soprana (aperto dalle 9.00 – ticket 10€ a/r). Possibilità di arrivare al parcheggio di Artesina, fino ad esaurimento posti.
La viabilità sarà interamente gestita su disposizione della Questura di Cuneo
Per Info:
telefono: 0174.244481 int. 1 UFFICIO TURISTICO




14 maggio 2018

Inaugurata la Salita dei Campioni, con l'intitolazione dei 13 tornanti che portano a Prato Nevoso a grandi campioni del ciclismo






Sono 6 chilometri e 200 metri con pendenza del 7 per cento. E’ la cosiddetta “Salita dei campioni” che giovedì 24 maggio concluderà la diciottesima tappa del Giro ciclistico d’Italia da Abbiategrasso a Prato Nevoso. Sabato 12 maggio il Comitato tappa cuneese ha inaugurato l’intitolazione dei 13 tornanti ad altrettanti grandi campioni del ciclismo, italiani e stranieri. Sono, nell’ordine, Stefano Garzelli (al quale è stato intitolato il tornante numero 1), Vincenzo Nibali (il numero 2), Fabio Aru (numero 3), Paolo Savoldelli (numero 4), Marco Pantani (numero 5), Pavel Tonkov (numero 6), Simon Gerrans (numero 7), Gianni Bugno (numero 8), Claudio Chiappucci (numero 9), Francesco Moser (numero 10), Italo Zilioli (numero 11), Franco Balmamion (numero 12) e Fausto Coppi (numero 13). 

19 aprile 2018

Celebrazioni del 25 aprile alla Cappella di San Marco a Miroglio di Frabosa Sottana




I primi mesi del corrente anno condensano una serie di eventi molto importanti e significativi anche per la popolazione e il territorio della Val Maudagna.

- Il 70° anniversario dell’entrata in vigore, il 1° gennaio 1948, della Costituzione della Repubblica Italiana approvata il 22 dicembre 1947 dall’Assemblea Costituente;

- il 75° anniversario della nefasta battaglia di Nowo Postojalowka iniziata il 19 gennaio del 1943, nel corso della quale molti Alpini della Divisione Cuneense provenienti dalla Valle (e in particolare dalla frazione di Miroglio) morirono o vennero dati per dispersi (il Battaglione Mondovì fu annientato): per farne memoria l’Associazione San Biagio, come consuetudine, depone una corona di alloro al monumento ai caduta con una cerimonia che renderà anche gli onori militari;

- il ricordo dell’anniversario, il prossimo 25 aprile, della Liberazione dal giogo nazi-fascista e dell’eccidio nazi-fascista, perpetrato nel gennaio 1944, presso la Cappella dedicata a San Marco Evangelista, situata in Località Pellone, presso il borgo di Miroglio, nel Comune di Frabosa Sottana, ove sarà celebrata la santa Messa e impartita la benedizione alla lapide che li ricorda.

I tragici eventi citati, vengono ricordati annualmente su iniziativa della scrivente Associazione, e il corrente anno lo saranno ancor più solennemente – per il primo dei motivi suesposti – nel corso delle imminenti celebrazioni per il 25 aprile, alle quali vengono invitate e partecipano le Autorità Civili e Militari del luogo e coinvolte le scolaresche, che quest’anno racchiuderanno tutte le ricorrenze in un’unica cerimonia.

Testimone primaria del ricordo sarà, comunque, la popolazione residente e quella originaria del Borgo, che in questo giorno evidenzia l’ancora significativo senso di Comunità che la connota; la rimembranza della tragica circostanza induce infatti molti mirogliesi, che per motivi personali hanno lasciato la località, a ritornare in quel luogo di sacrificio e a essere parte della celebrazione.

L’Associazione “San Biagio”, sensibile ai valori costituzionali della Libertà, della Resistenza e della Giustizia, in memoria e a ricordo degli eventi, ma può ancora per trasferire alle giovani generazioni ciò che sempre più sembra allontanarsi dalla loro consapevolezza, e cioè la volontà dei nostri padri di costruire la Patria nella libertà e nella democrazia.

L’occasione celebrerà anche l’anniversario della Costituzione con una esposizione documentale che è allestita presso il Borgo di Miroglio, sempre a cura dell’Associazione San Biagio.

 

25 APRILE 2018

Commemorazione caduti Partigiani alla Cappella di San Marco al Pellone.
Onore ai caduti in guerra a Miroglio di Frabosa Sottana.
Celebrazione 70°della Costituzione Italiana.

 

PROGRAMMA

 

Ore 10.00 – Celebrazione della Santa Messa – Cappella San Marco

Ore 10.40 -  Commemorazione dei partigiani caduti in Val Maudagna

Ore 11.10 -  Spostamento a Miroglio per gli onori ai caduti in Russia

Ore 11.30 -  70° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana

Ore 12.00 -  Consegna di Attestati al Merito

Ore 12.15 -  Rinfresco di commiato, saluto e ringraziamento

 

17 aprile 2018

13 aprile 2018

Fiera di San Giorgio 2018 da venerdi 20 a domenica 22 aprile a Frabosa Sottana


Venerdi 20 aprile 2018

Ore 20.00 Gala Palace GRAN POLENTATA ‘D SAN GIORS con il gruppo canoro “I MENHIR” (parte dell’incasso sarà devoluto alla Parrocchia di San Giorgio)

 
Sabato 21 aprile 2018

 Ore 15.00 Confraternita Santi Giovanni e Bonaventura.
Inaugurazione mostra sculture in legno di Mario Bruno ed esposizione Carrozze d’epoca. Orari di apertura: sabato dalle 15 alle 17 e domenica dalle 9 alle 17. Ingresso libero.

 

Domenica 22 aprile 2018

Ore 8.00 Apertura della “12^ RASSEGNA ZOOTECNICA FERA ‘D SAN GIORS” con esposizione di bovini, equini, ovini e caprini. A seguire premiazione dei capi migliori.

Ore 10.30 Santa Messa e Processione in onore del Santo Patrono

Ore 12.30 Presso il Gala Palace PRANZO ALLEVATORI. Partecipazione aperta a tutti.

 
Per tutta la giornata

  • MERCATINO DEI PRODOTTI TIPICI E ARTIGIANATO
  • ESIBIZIONE ASD GRUPPO ARCIERI MONREGALESI DI VILLANOVA MONDOVI’
  • GIOCHI GONFIABILI PER I PIU’ PICCOLI

    Info: 339.5928256 – prolocofrabosa@libero.it
  •  




22 febbraio 2018

Giro d'Italia 2018: Costituito il Comitato di tappa operativo per la frazione con arrivo a Pratonevso


 


A seguito della  riunione operativa svoltasi nella sede dell’ATL del Cuneese (in vista della 18^ tappa del Giro d’Italia di ciclismo Abbiategrasso-Pratonevoso del 24 maggio p.v.), sono stati costituiti due Comitati organizzatori: uno istituzionale con tra gli altri Regione Piemonte, Camera di Commercio, Provincia di Cuneo, ATL del Cuneese e un Comitato tappa operativo guidato dall’Associazione turistica Mondolè di Paolo Bruno con il sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino e il manager di ciclismo il commendator Lorenzo Tealdi.

18 febbraio 2018

La Pro Loco di Frabosa Sottana sposa la linea verde: eletto il nuovo direttivo


 


Accanto al presidente Paolo Voarino (confermato) spicca l'ingresso di forze fresche, alcune delle quali nate nei primi anni Duemila. Presentate le prossime iniziative
L'appello lanciato alla vigilia dell'assemblea dei soci di martedì 13 febbraio non è caduto nel vuoto: la Pro Loco di Frabosa Sottana, infatti, in occasione dell'elezione del nuovo direttivo ha potuto ufficializzare contestualmente anche l'ingresso di diversi giovani nella sua squadra. «Siamo un gruppo unito e in piena sintonia, con tanta voglia di fare. Le forze fresche ci permetteranno di guardare con ottimismo al futuro. Confidiamo nel sostegno dell'amministrazione comunale nelle nostre attività», ha asserito Paolo Voarino, riconfermato alla presidenza del sodalizio (è al suo secondo mandato consecutivo). Con lui ci saranno anche Matteo Catalano e Sergio Peirano, vicepresidenti anche nel prossimo triennio. Simona Manera sarà tesoriere e segretaria, mentre i consiglieri saranno Micaela Briatore, Sara Sibilla, Riccardo Rostirolla e Diego Voarino. Scelti anche i membri del collegio dei revisori dei conti (Riccardo Griseri, Giacomo Griseri e Marco Pacino). «La prima uscita sarà ad Artesina domenica 25 febbraio con il "Villaggio Solidale", in collaborazione con Sergio Ferrando e l'hotel "Marguareis" - ha dichiarato Voarino -. Sarà l'occasione per (ri)vedere all'opera gli antichi mestieri del presepe vivente di Pianvignale, che saranno affiancati da un mercatino di prodotti tipici e artigianato. Da marzo penseremo alla fiera di San Giorgio (22 aprile) e da maggio partirà la collaborazione con la parrocchia dell'Alma per le celebrazioni del "Centenario", che proseguiranno fino ad aprile 2019. Non mancheranno le cene estive nelle varie frazioni (ai fornelli per la Pro Loco ci sarà ancora lo chef Gianluca Sibilla) e i momenti musicali, culturali, ludici e sportivi, come per esempio la gara podistica "7 Piloni", che verrà riproposta dopo lo straordinario successo del 2017. In autunno ci prepareremo per la kermesse più importante, il presepe vivente di Pianvignale, fiore all'occhiello del nostro operato».
 

08 febbraio 2018

Ad Artesina arrivano le Mascotte da tutta Italia



 
Neve abbondante (da 160 a 280 cm), free ride da urlo e piste da favola. Continua l'inverno magico ad Artesina con ulteriori 50 cm di neve caduti in settimana e con un week end che promette sole e tanti eventi per le famiglie. Sabato 10 febbraio va in scena il 13° raduno nazionale delle Mascotte. Arriveranno da tutta Italia i personaggi più amati dai piccoli per una sfilata ricca di emozioni che inizierà alle ore 13. E poi gare in maschera e tante sorprese per un finale di Carnevale davvero divertente. A fare gli onori di casa sarà come sempre Pinky, la mascotte di Artesina che insieme alle ormai storiche mascotte amiche intratterrà i bambini anche nella attesissima baby dance.
A disposizione di chi parte da Genova ci sarà sabato il Pullman della Neve (andata/ritorno con skipass MondoléSki) al costo di 48 euro. Partenza da Staglieno alle 6:15,  piazza della Vittoria (6:30) e via Dino Col (6:40). E' possibile effettuare l'acquisto online dei tickets sul sito www.pesciviaggi.it oppure telefonare allo 010.5644936 (in alternativa 010.591625) oppure scrivere a info@pesciviaggi.it. ​
E intanto Artesina prepara come per tradizione una grande festa di compleanno. Sabato 17 ci sarà come sempre grande festa in Piazza, un momento aggregativo per tutti gli operatori locali, le istituzioni, con fiaccolata, musica e dj set per coinvolgere turisti e storici frequentatori della località.
 

31 gennaio 2018

Da giovedì a domenica le azzurre di sci alpino Bassino, Brignone e Moelgg in allenamento a Prato Nevoso in vista dei Giochi Olimpici






Prato Nevoso  ospiterà da giovedì 1 a domenica 4 febbraio l'ultimo allenamento della nazionale azzurra femminile di sci alpino prima delle Olimpiadi invernali 2018, i XXIII Giochi olimpici della Corea del Sud. Gianluca Rulfi, allenatore delle azzurre, porterà nella "sua Frabosa" Marta Bassino, Federica Brignone e Manuela Moelgg. Per quattro giorni – da giovedì a domenica - la valanga rosa si allenerà sulle piste del Verde per perfezionare la tecnica e migliorare la condizione prima di partire per Pyeong Chang, con una missione precisa: tornare in Italia con un paniere di medaglie. 

 Gli occhi saranno puntati soprattutto sulla Brignone che, con la Goggia, è l’azzurra più in pole position di medaglie nella trasferta olimpica. Ma in tanti cercheranno con gli occhi la campionessa di casa: Marta Bassino (nella foto in alto) che dopo il secondo posto nella combinata di Lenzerheide ha riacceso le speranze dei suoi tanti tifosi cuneesi. «È con grande orgoglio che Prato Nevoso si appresta ad ospitare le stelle della nuova valanga rosa sulle piste del comprensorio. Ci auguriamo che la trasferta in terra cuneese porti loro fortuna. La classe ce l’hanno già: è ora di vincere per l’Italia intera» commenta Gian Luca Oliva, amministratore della Prato Nevoso spa.

Domenica 4 febbraio Miroglio in festa per San Biagio






Domenica 4 febbraio, la Comunità di Miroglio festeggerà, come è consuetudine da numerosi anni, il titolare della parrocchiale del piccolo Borgo: San Biagio vescovo (di Sebaste – città della Samaria palestinese nel cui territorio si trova la tomba di Giovanni Battista).
Anche se la festa liturgica è fissata dal calendario della Chiesa al 3 febbraio, quella esterna viene solennizzata la domenica immediatamente successiva a quel giorno; in questo modo vengono assicurate le condizioni affinchè tutta la popolazione residente, e quella parte di persone che tradizionalmente sono in rapporto con Miroglio per altre tipologie di legame, possa partecipare – libera da impegni lavorativi o di altra natura – a questo importante momento di vita Comunitaria.




Il programma della festa prevede la celebrazione alle ore 10 della santa Messa  e la successiva benedizione della gola, nel nome di san Biagio.
Al termine della celebrazione religiosa, sul piazzale della Chiesa verrà offerta cioccolata calda e biscotti a tutti i presenti cui seguirà alle ore 12,15 il consueto pranzo sociale (a prezzo convenzionato € 15,00 con prenotazione al numero 0174 244066), al Ristorante “delle Alpi” ove sarà consumato il tradizionale menù di San Biagio.
L’incontro conviviale sarà anche l’occasione per la formale consegna da parte delle Autorità che presiedono alla vita Civile e Sociale della Comunità, della targa del “Sanbiagino d’oro 2018” che l’Associazione San Biagio ha predisposto per l’occasione.







Menù San Biagio 2018


Antipasti

Insalata Russa
Lingua con Bagnet Verd
Millefoglie con cipolle di Tropea e salsiccia

Primo piatto

Risotto di una volta (con ragù)

Secondo piatto

Tacchino alla boscaiola
con carote burro e prezzemolo

Dessert

Zuppa inglese rustica
Bugie di carnevale

Vini

Cortese Alto Monferrato
Dolcetto di Dogliani
Acqua Fonte San Bernardo



26 gennaio 2018

Ad Artesina arriva il "Carnevale di Mondovì" domenica 28 gennaio




Settimana caratterizzata dal bel tempo ad Artesina. Piste invase da studenti e da sciatori che hanno approfittato della "promotional season" (che arriverà fino al 2 febbraio), felici di poter godere di prezzi speciali per sciare lungo l'intero comprensorio con una neve favolosa. Si avvicina il Carnevale. Domenica prossima, alle 12 sul palco della piazza pedonale di Artesina, arriveranno i figuranti  del Carnevale di Mondovi. L'incontro con Pinky sancirà il proseguimento di un gemellaggio iniziato con la "Babbo Run" e rappresenterà una nuova dimostrazione della sinergia instaurata tra le due località. I festeggiamenti per il Carnevale consentono così ad Artesina di lanciare ufficialmente il raduno nazionale delle Mascotte, tradizionale evento stagionale noto in tutta Italia e dedicato ai più piccini. Appuntamento sabato 10 febbraio.

Nuove date per il Pullman della Neve (andata/ritorno con skipass) al costo di 38 euro nella giornata di giovedì 1 febbraio e di 48 euro sabato 3 febbraio. Partenza da Staglieno alle 6:15,  piazza della Vittoria (6:30) e via Dino Col (6:40). E' possibile effettuare l'acquisto online dei tickets sul sito www.pesciviaggi.it oppure telefonare allo 010.5644936 (in alternativa 010.591625) oppure scrivere a info@pesciviaggi.it. ​

21 gennaio 2018

11 gennaio 2018

Venerdi 19 gennaio Cerimonia per il 70° Anniversario della Costituzione Italiana al Gala Palace di Frabosa Sottana




Venerdì 19 gennaio alle 18, presso il Gala Palace di Frabosa Sottana si terrà la Cerimonia per il Settantesimo Anniversario dell’entrata in vigore della nostra Carta Costituzionale.
Interverranno i Professori Mia Caielli (diritto pubblico comparato) e Stefano Sicardi (diritto costituzionale) dell’Università degli Studi di Torino. Sarà presente l’Assessora Regionale, con delega alle politiche giovanili, Monica Cerutti.
L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio e la concessione del logo ufficiale delle celebrazioni del 70° Anniversario della Costituzione italiana. La concessione in oggetto accredita l’iniziativa quale progetto rientrante nel Programma delle celebrazioni del Settantesimo della Costituzione italiana curato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale.
L’invito a partecipare alla cerimonia è rivolto innanzitutto alle ragazze e ai ragazzi, alle autorità civili e militari, nonché alla popolazione tutta dei cinque Comuni dell’Unione Montana Mondolè.
 
L’evento è curato dal Comune di Frabosa Sottana, con la collaborazione del Forum Giovanile Comunale, dai Giovani dell’Unione Montana Mondolè e dall’Associazione San Biagio e Maria Vergine di Miroglio.
 
Il 22 dicembre 1947 l’Assemblea Costituente approvò il testo della Costituzione della Repubblica Italiana, promulgato il successivo 27 dicembre ed entrato in vigore il primo gennaio del 1948, l’amministrazione comunale di Frabosa Sottana intende promuovere il ricordo degli eventi storici che hanno interessato e coinvolto il territorio locale e la popolazione della Valle Maudagna attraverso la celebrazione dell’evento e l’allestimento di un’esposizione di documenti e fotografie, a cura del Presidente Alberto Verardo dall’Associazione San Biagio e Maria Vergine di Miroglio.
 
L’amministrazione comunale, sensibile ai valori di Stato, di Giustizia, di memoria e ricordo degli eventi che hanno caratterizzato il periodo della Resistenza sfociato nella scelta repubblicana, non intende svolgere, per la circostanza, una mera commemorazione, bensì una cerimonia in grado di trasferire alle giovani generazioni ciò che sempre più sembra allontanarsi dalla loro consapevolezza, e cioè la volontà dei nostri padri e madri costituenti di costruire la Patria nella libertà e nella democrazia, a partire proprio dalla Sua Carta fondamentale.
  
L’obiettivo precipuo dell’evento sarà proprio il coinvolgimento di una rappresentanza delle ragazze e dei ragazzi del Forum giovanile comunale e dei Giovani dell’Unione Montana Mondolè come protagonisti attivi in un confronto sulla Costituzione, guidati da due illustri costituzionalisti dell’Università degli Studi di Torino (Prof.ri Stefano Sicardi e Mia Caielli), a conclusione di un percorso iniziato il 02/06/2016 con la cerimonia per il 70° anniversario della Repubblica Italiana e del voto alle donne.
 
L’evento si concluderà con la consegna di una copia della Costituzione Italiana ad ognuno
dei 75 ragazze e ragazzi nati dal 1996 al 2001 e residenti nel Comune di Frabosa Sottana, quale battesimo civile ed auspicato passaggio di una testimonianza di democrazia e di senso civico.
 
E questo raccogliendo altresì l’auspicio del Consiglio provinciale e del Presidente Federico Borgna che invita i giovani “a prendere in mano la Costituzione, metterci la passione e l’irruenza tipica dell’età, farla propria, crederci fortemente senza paura, difenderne gli ideali e lanciarsi in nuove esperienze politiche e sociali”.
 
Sulla scorta delle parole di Piero Calamandrei: “La Costituzione non è una macchina che una volta messa in moto va avanti da sé. La Costituzione è un pezzo di carta, la lascio cadere e non si muove; perché si muova bisogna ogni giorno rimetterci dentro il combustibile; bisogna metterci dentro l’impegno, lo spirito, la volontà di mantenere queste promesse, la propria responsabilità”.